Storia Tang Soo Do

Sviluppo in epoche antiche

L'ancestrale arte del Tang Soo Do coreano può essere fatta risalire all'epoca dei tre regni. In quel periodo, la Corea era appunto divisa in tre regni.

Koguryo fu fondato nel 37 a. C. nella Corea del nord, la dinastia Silla nel 57 a. C. nel sud-est della penisola, e il Paekche nel 18 a. C. Dopo una lunga serie di guerre, la dinastia Silla unì i tre regni nel 668 d. C. All'epoca, le arti marziali erano molto usate in guerra.

Tutto ciò risulta da dipinti murali, rovine e resti raffigurarti in quel periodo il Tang Soo Do. Durante i tre regni, la dinastia Silla fu molto famosa per il suo sviluppo nelle arti marziali. Un corpo formato da giovani aristocratici, chiamato "Hwa Rang Dan", fu il gruppo che più sviluppò queste arti. Questi guerrieri furono d'aiuto nella riunificazione della penisola sotto la nuova dinastia Silla (668-935), e dalle loro fila uscirono molti dei primi capi di questa dinastia. Gran parte delle arti marziali coreane traggono la propria eredità spirituale e tecnica da questo gruppo. I nomi di alcune arti riflettono ciò, come Hwa Rang Do o Hwa Soo Do. I nostri cinque codici del Tang Soo Do, opera di Won Kwang, un monaco, sono parte della loro eredità spirituale.

 

Sviluppo medioevale

Il regno unificato di Silla fu rovesciato da un condottiero, Wang Kun, nel 919, e un nuovo regno, "Koryo", durò per 475 anni. Nel 1392 subentrò un'altra dominazione, quella della dinastia che resistette circa 500 anni. Circa 1000 anni durarono dunque le due dinastie. Il Tang Soo Do divenne molto popolare negli ambienti militari. Tuttavia, cosa molto importante, divenne molto popolare anche fra la gente comune. All'epoca era chiamato KwonBop, Tae Kyun, Soo Bahk, Tars Soo ecc.

Il primo manuale completo sulle arti marziali fu redatto in quell'epoca. Questo importantissimo libro era intitolato "Moojae Dobo Tongji". Fu scritto nel 1790 e conteneva illustrazioni che confermano la teoria che il "Soo Bahk Ki ", nome formale del Tang Soo Do, si è velocemente evoluto in una sofisticata arte di combattimento.

 

Storia moderna

La successiva occupazione della Corea, da parte del regime militare giapponese, riguardò il periodo dal 1909 al 1945. In questo periodo, la pratica e l'insegnamento delle arti marziali vennero proibite.

Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1945, questo divieto fu cancellato. Diverse scuole di arti marziali furono allora aperte:

Moo Duk Kwan

da Hwang Kee

Chi Do Kwan

da Kwai Byung, Yun

Chung Do Kwan

da Duk Sung, Son

Song Moo Kwan

da Byung Jik, No

Chang Moo Kwan

da Nam Suk, Lee

Yun Moo Kwan

da Sang Sup, Chun.

 I fondatori cominciarono ad organizzare ciascuno la sua scuola, e il maestro Hwang Kee organizzò la "Korean Soo Bahk Do Assoc. ", il 9 novembre1945.

Accanto a questa associazione in Corea esistevano vari tipi di arti marziali, chiamate "Kong Soo" o "Tae Soo". Nel 1965, tutti questi vari sistemi furono unificati in un'unica organizzazione, la "Korean Tae Kwon Do Association", e l'arte fu chiamata "Tae Kwon Do" uniformemente.

Come sport nazionale coreano, il Tae Kwon Do ha iniziato una nuova era, gli istruttori si sono sparsi per il mondo e si sono organizzati tornei internazionali. Ai giorni nostri, il Tang Soo Do e il Tae Kwon Do sono differenziati dal fatto che il primo tende a restare un'arte marziale tradizionale, mentre il secondo diventa una disciplina sportiva, dando grande rilievo nel mondo a campionati e competizioni.

You are here:
Joomla template by ByJoomla.com

Il sito utilizza il cookie per migliora la tua esperienza di navigazione Per avere maggiori informazioni sui cookies clicca qui.