Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

04-06 MAG 2012S Stage SPORTVACANZA

È stato presentato alla WTKA Italia e al CNS Libertas Dipartimento Arti Marziali per il Sud, il progetto della seconda edizione dello Stage SPORTVACANZA, l'evento organizzato dai Maestri: Mario Bellerino e Antonio Cosenza, quale incontro annuale di Sport e Arti Marziali.

Bellerino e Cosenza, promotori dell'organizzazione, hanno accolto le numerose adesioni di Atleti, Familiari e Ospiti presentando quello che si annuncia uno degli appuntamenti clou di quest'anno sportivo: "Perché sarà un vero evento sportivo a 360 gradi che coinvolgerà tutta la famiglia e consentirà a tutti di vivere delle giornate all'insegna del divertimento e della spensieratezza" queste le parole del Maestro Cosenza, da anni impegnato nell'organizzazione di eventi simili e soprattutto da anni uno dei "Maestri" del Karate Italiano che s'interessa di molte altre attività di unioni giovanili con la sua A.S.D. e Team. Importanti presenze come Insegnanti Tecnici e Operatori Sportivi, sicuramente accresceranno l'evento proprio perché "Lo Sport", soprattutto in realtà come quelle dei grandi centri, aiuta la comunità a crescere attraverso la diffusione delle regole e il loro rispetto. Ed è a questo che il Master Bellerino nella sua esperienza internazionale per lo sviluppo della cultura della legalità Sportiva e delle Arti Marziali, conta molto operare nella prevenzione, e il canale sportivo ci aiuta perché fonde regole e divertimento: tutti possono approcciarsi a quella che si voglia definire sana correttezza, sia in una situazione di squadra che d'individualità. Questo Evento presenterà il Trofeo Nazionale di Danza "Ballando sotto i Templi" e il Trofeo Nazionale Libertas di Katà (Forme) per tutti gli Stili di Arti Marziali presenti, una manifestazione da cui prendere esempio, dove si fondono agonismo e non agonismo, dove si riesce a coinvolgere i praticanti e diffondere tra gli stessi la sana cultura delle arti marziali, dello sport e dei valori che sono insegnati, per tutti quelli che vogliono imparare ad apprezzare il vivere quotidiano, per fondere divertimento, festosità e passione.